Panchine al lago d’Averno

Panchine al lago d’Averno

Se hai fatto la vaccinazione antitetanica allora accomodati pure….

Ecco in quale stato si trovano le poche panchine in legno posizionate intorno al lago d’Averno.

Il lago d’Averno è un lago vulcanico che si trova nel Comune di Pozzuoli tra la frazione Lucrino e Cuma, nella città metropolitana di Napoli.

Il nome Avernus deriva dal greco άορνος (senza uccelli). Si narra che tale assenza fosse dovuta al fatto che le acque del lago esalassero dei particolari gas che non permettessero la vita agli uccelli. Secondo la religione greca e poi romana, era un accesso all’Oltretomba, regno del dio Plutone. Per tal motivo gli inferi romani (l’Ade greco) si chiamano anche Averno. Il lago di Averno giace all’interno di un cratere vulcanico spento, nato 4.000 anni fa.

Il lago ospita una comunità stanziale di folaghe insieme a svassi maggiori, germani reali e altri anatidi. Nelle acque sono presenti diverse specie di pesci tra cui bavose di acqua dolce, alborelle e specie alloctone come persici, gambusie ma anche pesci rossi e tartarughe d’acqua dolce domestiche liberate nel lago. Sono presenti anche bisce, rane e gamberetti d’acqua dolce.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: