Monachelle chi più ne ha più ne metta

Monachelle chi più ne ha più ne metta

Dalla Federico II non dovevano uscire menti eccelse? Molto probabile qualche annata è andata male, ha prodotto pessime qualità.

Sulle Monachelle nessuno ha parlato per oltre trentacinque anni, la merda arrivava a tre metri di altezza, i politicanti, si politicanti perchè questo sono, il politico è diverso, passavano di li e non vedevano nulla ma la puzza della merda la sentivano e andavano oltre, dovevano andare a sedersi sulla poltrona del consiglio comunale dove l’aria è profumata. Ora che le Monachelle iniziano a profumare tutti vogliono dire la propria, escono con la testa dal sacco dove l’hanno tenuta per un trentennio e vogliono visualizzazioni.

 

C’è chi vuole visibilità scrivendo su un giornale cose mai dette dal Sindaco di Napoli ma inventate di sana pianta e chi invece vuole visibilità sui social strappandosi le vesti di dosso additando a fantomatici abusivi.

Vi rode il popò che quattro comuni mortali cittadini sono stati in grado di fare ciò che non avete voluto fare in trentacinque anni?

Ora tutti felici e contenti, tutti vogliono fare, vogliono proporre, vogliono essere i primi, i primi sono stati e lo saranno sempre quelli che dal 25 Aprile 2017 si sono rimboccati le maniche ed hanno alzato 10 tonnellate di merda e continueranno a farlo mentre gli altri fanno a gare per chi deve essere al centro delle attenzioni. Invece di parlare a vanvera venite ad alzare e spalare merda assieme ai cittadini e metteteci una fontana pubblica che anche su quella ci sarebbe da buttare merda sulle teste di parecchi.

 

La cittadinanza tutta Vi aspetta per le prossime pulizie, se Volete visualizzazioni o crearvi un bacino di utenza che Vi voti, fatevi vedere qui che lavorate per la collettività…. doveroso dirvi che ciò che vedete nelle foto è merda reale, quella che esce dal c…orpo.

 

14 commenti su “Monachelle chi più ne ha più ne metta”

  1. Bennato lo sapeva 🙂
    La stessa cosa di Bagnoli sta succedendo alle monachelle
    Se il popolo si appropria di un bene mettendo a disposizione degli altri con i propri mezzi viene preso a calci da chi vuole guadagnare. ….domandiamoci dunque. ..
    Se non c’è profitto che scopo ha far star bene la gente?
    Lo sappiamo benissimo quanto ci hanno guadagnato travestendosi da coloro che accoglievano extracomunitari avete visto in TV quanto ci guadagnavano?
    Probabilmente è questo il punto stiamo sprecando una fonte di guadagno
    A loro non interessa che la comunità lavori no profit per gli altri. …
    Questo diventerebbe di cattivo esempio 🙂
    Praticare gentilezza a caso …una citazione scomoda
    Il bene per il popolo è un utopia!
    E sarebbe la vera politica da seguire e praticare!
    I veri politici sono coloro che producono benessere
    Coloro che coinvolgono
    Che fanno godere dei benefici. ..perché dei profitti siano TUTTI Partecipi specialmente chi non ha nulla. ..questo vostro gesto fa paura perché con il vostro niente state dando molto senza chiedere niente!

  2. I politici pensano solo al benessere in primis vendere un pezzo di storia che nn appartiene a tutti noi nn può vendere e dire che nn ne faccia profitti sappiamo bene cosa ci quadagnano un magna magna generale 🤮vergogna .

    • Hanno una visione distorta
      Della politica. ..
      Ma la gente ormai ne è consapevole cara serena
      Il nostro voto è niente

  3. Arturo 😀 😀 non ti sbagli la puzza dei merdaiuoli si sente a centinaia di metri di distanza e a parecchi di loro ci puzza la pappawualliera

  4. Sto seguendo da tempo il susseguirsi degli eventi, credo che dovremmo sensibilizzare qualcuno che possa darci un valido aiuto non solo promesse. Mi sento vicina a queste persone perché un posto così deve essere di tutti come era stato destinato da chi l’ha donato.

  5. APRO UNA PARENTESI. ..ECCO COME IL GOVERNO SI DISFA DEI BENI PUBBLICI!)

    Questa è l’ultima:
    Il governo Gentiloni regala alla Francia tratti di mare delle coste di Liguria,toscana e 2sardegna con il recente accordo di Caen in seguito ad una precedente trattativa con lo stesso Gentiloni all’epoca ministro degli esteri del meraviglioso governo Renzi.
    Con questo regalo non ratificato dal nostro parlamento la Francia ha già modificato le acque territoriali della Corsica da 12 a40 miglia mentre nella parte Nord occidentale della Sardegna addirittura fino a 200 miglia
    Alcuni pescherecci italiani sono già stati fermati dalla guardia costiera francese.
    Il tratto di mare interessato è tra i più pescosi di Italia.
    Sardi e liguri sono incazzatissimi ed anche noi dobbiamo esserlo anche per un altro motivo.
    Infatti in questo spazio regalato alla Francia c’è una mega riserva di gas da 1,4 trilioni di metri cubi di gas e 0,42 miliardi di barili di petrolio.
    Non è dato sapere cosa abbiamo avuto in cambio dal nostro “amico”Macron.
    I francesi,non essendo stato ratificato l’accordo dal parlamento italiano hanno proceduto alla occupazione tramite un decreto europeo.
    Noi abbiamo tempo sino al 29 marzo per fare ricorso tramite il nostro governo.
    Praticamente abbiamo subito una onta che a nostro avviso è da considerarsi alto tradimento da parte del governo e di quelle istituzioni che dovrebbero tutelare l’integrita’ territoriale.
    Necessario far circolare qusta ultima perla della nostra virile politica estera (Gentiloni,Renzi,Alfano,Mattarella)

  6. “lo regalo a voi” parla del palazzo, lo scrive il giornalista del Mattino, io ero presente alla presentazione del libro e in quella occasione, il Sindaco di Napoli, non ha mai detto lo regalo a voi, si riferiva ai cittadini e associazioni che lamentavano la vendita, ma semplicemente che se fosse per lui ritirerebbe il bene dalla vendita, ma la procedura é diversa e ostacolata ma si impegnava a lavorarci sopra. Ora se il giornalista ci ha voluto lavorare di suo nello scrivere e ha sentito ve lo regalo ha bisogno di un otorino oppure non deve bere il folonari prima di recarsi ad un evento. La registrazione integrale é stata fatta da fanpage ma la parte nella quale il Sindaco si esprime in merito alle Monachelle l’ho vista anche su questo sito. In merito alla persona che salta dalla gioia per la vendita, avrei un’idea di chi é, se fosse quello che penso ci sarebbe da scrivere un libro.

Rispondi a Carlo Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: