Scusate il ritardo

Scusate il ritardo

Meglio tardi che mai !!

Erano 35 anni che in questo luogo non si festeggiava il lunedì dell’Angelo

Imponente partecipazione dei cittadini per questa storica giornata.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Parliamo delle aree esterne dell’ex Convitto Monachelle, aree riqualificate da associazioni convogliate in un Comitato e da cittadini che hanno aderito al progetto di riqualificazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

E’ normale per una Amministrazione abbandonare un luogo come questo al suo destino?

Il proprietario, Comune di Napoli l’ha inserito addirittura tra i beni in dismissione e lo vende per la terza volta all’asta per poco più di due milioni di euro. Una volta deserta anche questa terza asta si potrà procedere alla trattativa privata. L’obbiettivo è questo??

La battaglia che porta avanti il Comitato è quella di convincere l’Amministrazione di Napoli ad un ripensamento, questo bene dovrebbe invece ritornare tra i beni del Comune e valorizzato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il complesso delle Monachelle è situato proprio a ridosso del mare, ad Arco Felice Pozzuoli, sono presenti due ampie spiagge che appartengono al Demanio e la Regione Campania, per competenza territoriale le ha affidate alla gestione del Comune di Pozzuoli.

Anche qui una nota negativa, la gestione delle due spiagge libere è stata inesistente ed è attualmente inesistente, un degrado trentennale, degrado risolto sempre dalle associazioni con eventi programmati di pulizia delle stesse. Unica nota positiva, a cura del Vice Sindaco di Pozzuoli, F. Zabatta, per il posizionamento di contenitori per la raccolta dei rifiuti nell’agosto del 2017. Dopo questo intervento l’amministrazione di Pozzuoli non si è più vista e addirittura ha negato il posizionamento di una fontana pubblica da destinare ai frequentatori del luogo. Precisiamo che chi frequenta il luogo per tutto l’arco dell’anno sono gli stessi cittadini che hanno votato questa amministrazione perchè oltre a questo luogo ad Arco Felice non esiste altro posto simile o migliore per  l’aggregazione e lo svago dei cittadini.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oggi il popolo sovrano, le associazioni, i liberi cittadini hanno dimostrato che con la forza di volontà è possibile fare ed ottenere quello che le amministrazioni non hanno voluto vedere e credere, le Monachelle vivono, la giornata di oggi l’ha dimostrato!!

Le foto si commentano da sole, un parco pubblico a disposizione della cittadinanza è rinato a Pozzuoli, dove si sperimenta una nuova socialità gratuita e solidale.

2 commenti su “Scusate il ritardo”

  1. Giornalisti che documentavano la giornata
    Ovviamente…..zero!
    Mandatele ai giornali queste foto
    Al comune
    Alla regione
    Ma la cosa più bella è stata vedere il sorriso e la spensieratezza della gente
    Le monachelle è uno spirito
    Libero. ..libero dalla contaminazione degli interessi! !!!!
    Come la spiaggia ed il mare
    Non si può vendere un pezzo della nostra terra è come vendere un po di noi stessi e un po di tutti coloro
    Che hanno il diritto di goderne i benefici
    Monachelle è mia!
    È tua
    È nostra ….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: