La Luna rossa incanta mezzo mondo

La Luna rossa incanta mezzo mondo

Milioni di italiani con il naso all’insù, armati di binocoli e telefonini: tutti a documentare la notte di Luna Rossa più lunga del ventunesimo secolo.

 

 

Dalle 19,  ancora il Sole illumina il cielo, il suo picco dopo le 22, quando è buio a sufficienza per osservarla al meglio.

In astronomia con la parola “eclissi” si definisce l’occultamento di un corpo celeste, totale o parziale, dovuto a un altro corpo celeste. Nel caso dell’eclissi lunare, il corpo celeste a occultare la Luna è la Terra. Semplificando: la Luna attraversa il cono d’ombra prodotto dalla Terra, quando si trova tra il nostro satellite naturale e il Sole, dal quale proviene la luce che di solito illumina la Luna. Il fenomeno dell’eclissi si verifica solamente quando la Luna è in opposizione rispetto al Sole (plenilunio, la “Luna piena”).

 

 

Un commento su “La Luna rossa incanta mezzo mondo”

  1. La bellezza di questo evento ci ha catturati tutti per una volta tutti eravamo presi nell’abbraccio della natura uniti in un solo sguardo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: