Credere nel cambiamento come dimensione sempre possibile

Bisogna crederci, le cose che più sembrano difficili o impossibili possono accadere, faccio la mia parte, piccola parte, e continuo ad osare anche dove ora sembra impossibile andare.

22 Agosto 2018

 

Ci arrangiamo come possiamo, con grande fatica e sudore….

 

Vedere le risorse delle persone e non solo i problemi, l’avventura continua con tranquilla coscienza, conoscendo man mano noi stessi, individuando i propri punti di forza, le proprie aree deboli,  il proprio modo di reagire di fronte alle situazioni, le proprie preferenze (es. in quali situazioni sto bene e in quali non mi sento a mio agio?), i propri desideri, i propri bisogni, le proprie emozioni.

 

La giornata è trascorsa in un clima gradevole, ingegnosa e costruttiva…..

 

Credere nel cambiamento come dimensione sempre possibile….

 

Vorrei lanciare un progetto di socialità, ” Opportunità di crescita”, una possibilità di migliorare la qualità di vita e un’occasione di conoscenza del mondo della salute mentale, superare pregiudizio e stigma presenti verso il malato e la sua famiglia e causa del loro isolamento rispetto al resto della comunità. Questo mio “laboratorio” è un’esperienza positiva, durante le poche ore assieme, oltre al lavoretto in se è un’occasione per passare del tempo assieme e ciò è molto importante per persone con una rete sociale limitata.

Il mio intento è di offrire questa possibilità a più persone, per questo chiedo l’aiuto di tutti per realizzare il progetto.

 

Alla fine di questa mezza giornata trascorsa assieme ci sentiamo più sereni, non siamo stati ad una seduta di psicoterapia ma abbiamo affrontato una terapia che non costa nulla, meglio dire poco, questa di oggi 4,50 euro, Giovanni mi dice che ha sempre meno problemi a raccontarsi e nei successivi giorni mi telefona preoccupandosi di prenotarsi per una nuova avventura.

 

3 commenti su “Credere nel cambiamento come dimensione sempre possibile”

  1. Questo è il sociale che vogliamo questi sono i veri aiuti l’immenso cuore della gente che non lucra sui deboli ma li rende consapevoli delle loro capacità. …incuotere forza è fiducia è il più bel dono che si possa fare ..A PROPOSTO È GRATIS!

    Rispondi
  2. Vorrei poter aiutare questo progetto. Potete darmi più informazioni in merito? Disposta anche a finanziare economicamente qualche vostro laboratorio. Grazie

    Rispondi
    • Questo laboratorio è nato per sensibilizzare medici ed USL, Giovanni partecipa al laboratorio di falegnameria, che a breve verrà aperto presso una sala dell’ex Asilo Vittorio E. III, quando è possibile, cerchiamo comunque di effettuarlo almeno una volta a settimana. Il finanziamento che ci serve? Qualche utensile o attrezzatura per lavorare il legno. Siamo in contatto con una casa famiglia nella quale sono ospiti alcune persone e cercheremo di far nascere presso di loro un laboratorio.

      Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: