Libero Mercato

Libero mercato, più che libero “Selvaggio”

Amazon invita i partner a rispettare le regole, non assegnare prezzi più elevati rispetto ai prezzi recentemente offerti sia su Amazon che altrove.

“Monitoriamo attivamente il nostro store e rimuoviamo le offerte che violano le nostre regole”

Amazon avrà anche richiamato i suoi partner ma continua ad assegnare prezzi elevati che forse sono sfuggiti ai suoi filtri. Ricerca effettuata alle ore 17:30 del giorno 26 Febbraio 2020.

La prima a sinistra era in vendita in qualsiasi ferramenta tra gli 80 cent e 1 euro, le altre due non hanno mai superato i 50 cent per pezzo.

La speculazione per prodotti come mascherine, Amuchina o comunque disinfettanti in gel, si sta allargando.  Nel periodo da novembre a metà gennaio, il fatturato medio settimanale di questi prodotti era di 68 mila euro, gli aumenti riguardano tutto il territorio nazionale. I maggiori aumenti si hanno nella settimana del 27 gennaio: al Nord-Ovest +298% a 151 mila euro, nel Nord-Est +290% a 86 mila euro, al Centro +412% a 191 mila euro e al Sud e isole +291% a 133 mila euro.

Coronavirus, vola la vendita di mascherine: più 427%, costo fino a 20 volte di più.

Coronavirus: la mascherina da 190 euro è già sold out
Sul sito di Luisa Via Roma, negozio multibrand con base a Firenze, spunta la mascherina di un celebre marchio italiano. Il prodotto, al momento già esaurito, ha un costo di 190 euro. Fonte

Milano caccia a mascherine: 100 euro a confezione

In molte farmacie di Milano stanno già andando a ruba. Finite, sold out. Soprattutto nelle ultime ore, con l’emergenza sanitaria del Coronavirus deflagrata in tutta la Lombardia e in Veneto. E quelle che si trovano sono vendute a prezzi esorbitanti. Fonte

Coronavirus, prezzi alle stelle per igienizzanti per le mani tipo l’Amuchina: online anche a 610 euro

Farmacie e supermercati in molte zone hanno terminato le scorte di alcuni dispositivi protettivi indicati per prevenire un possibile contagio da coronavirus. E su internet qualcuno approfitta della situazione. Marianna Madia (Pd): “Farò un’interrogazione urgente. Fonte

24,9 per pezzo a fronte dei 4 euro per pezzo prima di Gennaio 2020

Su questi argomenti l’economia dovrebbe lasciare spazio all’umanità.  Come si sospettava in questo weekend diverse farmacie e supermercati hanno esaurito le loro scorte di questi dispositivi medici. Ma l’invito è quello già avanzato dalle autorità mediche: mantenere la calma. Anche negli acquisti, le farmacie e i supermercati torneranno a breve a inizio settimana ad avere a disposizione tutto. Evitate di farvi spennare. Fonte

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: