Defender-Europe 20

L’esercizio DEFENDER-Europa 20 è lo spiegamento di una forza di combattimento credibile a livello di divisione dagli Stati Uniti all’Europa, il disegno di attrezzature e il movimento di personale e attrezzature attraverso il teatro verso varie aree di addestramento.

I soldati assegnati alla 3a divisione di fanteria caricarono veicoli e attrezzature su navi per la spedizione in Europa a Savannah, in Georgia, dal 10 al 12 febbraio 2020. Questo movimento di equipaggiamento è in preparazione all’esercizio DEFENDER-Europa 20 che si svolge in più europei paesi. DEFENDER-Europa 20 migliora le relazioni tra alleati e partner della NATO.

Queste esercitazioni statunitensi ed europee sono condotte regolarmente e non fanno parte di DEFENDER-Europa 20, ma piuttosto sono collegate attraverso uno scenario di esercitazione condiviso, comando coordinato della missione, sostegno reciproco e ambiente di comunicazione comune.

US Army Soldiers, assegnato al 13 ° Expeditionary Command Support e alla 1a divisione di cavalleria Brigate di supporto scaricano oltre 700 pezzi di equipaggiamento da una nave americana nel porto di Anversa ad Anversa, in Belgio, il 25 febbraio 2020.

WIESBADEN, Germania

Venerdì 28 febbraio, le prime due colonne su ruote di soldati e attrezzature dagli Stati Uniti sono entrate in Polonia attraverso il valico di frontiera di Kołbaskowo. Questo è l’inizio ufficiale dell’esercitazione DEFENDER-Europe 20 nel nostro paese.

Le colonne includono vari veicoli militari, veicoli a ruote multiuso ad alta mobilità, veicoli per il trasporto di attrezzature pesanti (HET) e altre attrezzature specializzate, tutti destinati all’area di addestramento di Drawsko Pomorskie. Il passaggio delle frontiere dovrebbe iniziare intorno alle 20:00. Quindi le colonne attraverseranno Szczecin, dove sulla base della 12a brigata meccanizzata, i soldati riforniranno di carburante i veicoli prima di proseguire verso il campo di addestramento designato.

Nei giorni seguenti, diverse colonne su ruote di soldati e attrezzature entreranno in Polonia attraverso i valichi di frontiera di Świecko e Kołbaskowo. Utilizzando strade nazionali e autostrade si addentreranno nel territorio polacco. Percorsi e tempi di viaggio sono stati pianificati per ridurre al minimo le interruzioni del funzionamento quotidiano dei residenti. È possibile, tuttavia, che sulle strade della Lubuskie e della provincia di Zachodniopomorskie i viaggiatori potranno incontrare (e fotografare) colonne di veicoli militari in vari periodi della giornata. 

Nelle settimane successive, diverse migliaia di soldati americani e membri delle forze alleate (principalmente dalla Germania e dal Regno Unito) con equipaggiamento arriveranno in Polonia. Le colonne composte da non più di 20 veicoli attraverseranno le strade tra i valichi di frontiera e i campi di addestramento nel nord e nell’est della Polonia, ma andranno anche verso il confine lituano. La maggior parte dell’attrezzatura da combattimento pesante arriverà su rotaia e le truppe partecipanti a DEFENDER-Europe 20 useranno anche aeroporti civili e militari.

In totale, circa 37.000 soldati parteciperanno all’esercizio DEFENDER-Europa 20 e altri sei esercizi collegati in aprile e maggio. 20.000 di personale americano saranno trasferiti direttamente dagli Stati Uniti continentali. L’esercizio coinvolgerà anche altri 9.000 soldati statunitensi già di stanza in Europa e circa 8.000 soldati di altri paesi, di cui quasi 3.000 dalla Polonia.

Fonte

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: