Rosanna Laudanno candidata al Consiglio Comunale di Napoli

Rosanna Laudanno, già consigliere di municipalità, candidata al consiglio comunale di Napoli a sostegno della candidatura a sindaco di Antonio Bassolino.

Sono Rosanna Laudanno e ho 25 anni, laureata in Scienze dell’ Amministrazione ed attualmente laureanda magistrale alla Federico II. Sono impegnata in politica per la città di Napoli da quando, a 18 anni, sono stata eletta Consigliere della II Municipalità. Durante il mio percorso ho imparato diverse cose, prima fra tutte che la vera politica viene dal basso, dalla spinta dei cittadini e dalla loro collaborazione per costruire un luogo migliore. Non sono figlia di politici, imprenditori, amministratori. Sono figlia di lavoratori, conosco il sudore e la fatica della sveglia alle 4:00 del mattino. Nel corso di questi anni mi sono impegnata soprattutto per il verde cittadino, una risorsa di cui siamo sempre più poveri e il cui compito non è soltanto abbellire i quartieri, ma anche renderli più vivibili. Proprio per questo ho iniziato dal Parco Viviani, un’oasi abbandonata a se stessa e dimenticata dalle istituzioni. Sono partita da sola, tuttavia poco a poco sempre più persone si sono unite a questa piccola battaglia per restituire un luogo di aggregazione in cui evadere dal grigiore cittadino. Grazie a quest’esperienza ho imparato l’importanza dei rapporti umani e del tessuto sociale che regge Napoli e che, se unito, può fare la differenza. Ed è attraverso l’ascolto e la cooperazione che vorrei portare avanti una politica che reputo sana. In fondo, credo che tanti piccoli passi uno dopo l’altro formino un lungo cammino.

21 gennaio 2017

Napoli II Municipalità arriva «Il patentino» per prevenire l’aggressività dei cani. Metropolis

A volere fortemente l’iniziativa, nata in collaborazione con l’Asl Napoli 1, il Centro di riferimento regionale per l’igiene urbana veterinaria e l’associazione I cani di Santa Chiara, è stata Rosanna Laudanno, consigliere dei Verdi e garante degli animali nel parlamentino presieduto da Francesco Chirico. Al termine del corso e superato un test finale, ai partecipanti sarà rilasciato il patentino da esperti di medicina comportamentale. Per partecipare, bisogna iscriversi chiamando allo 0817950243 facendo riferimento al consigliere Laudanno. 1https://www.metropolisweb.it/2017/02/21/napoli-alla-ii-municipalita-arriva-il-patentino-per-prevenire-laggressivita-dei-cani/

10 settembre 2018

Napoli, i residenti di Salvator Rosa e Materdei: “Qui troppe rapine” Il Giornale.it

Gli abitanti del quartiere invocano sicurezza. Ritengono che gli episodi delinquenziali siano aumentati e siano giovani gli autori. Chiedono progetti per i ragazzi, ma il Comune non ne ha. A confermarlo è la consigliera della II Municipalità di Napoli, Rosanna Laudanno: “I progetti scarseggiano perché, mancando la partecipazione dei cittadini e delle istituzioni, si viene a creare un vuoto”. Come colmare il vuoto? Ancora non si sa. A parte qualche idea, non c’è nulla di concreto in vista: “Un po’ mancano le condizioni, un po’ mancano gli strumenti”, afferma Laudanno. 2https://www.ilgiornale.it/news/cronache/napoli-i-residenti-salvator-rosa-e-materdei-qui-troppe-1574183.html

15 gennaio 2019

Parco Viviani, corsa contro il tempo per la riapertura: in campo gli agronomi del Comune Anteprima24.it

Sono intervenuti l’assessore all’Ecologia della Municipalità 2 Roberto Marino, Nicoletta Pilla del servizio Attività tecniche e i rappresentanti del servizio Autoparco e della Napoli Servizi. Al tavolo degli addetti ai lavori anche Rosanna Laudanno, consigliera della Municipalità 2 che da mesi si batte per la riapertura del parco e che proprio poche settimane fa aveva richiesto un incontro tra il parlamentino di piazza Dante e i vertici dell’amministrazione centrale. 3https://www.anteprima24.it/napoli/parco-viviani-corsa-contro-il-tempo/

26 giugno 2019

Contro l’abbandono estivo, microchip gratuiti a piazza Dante ilMattino.it

Una norma che permette altresì di contrastare il grave fenomeno, tipico del periodo estivo, dell’abbandono degli animali. In piazza medici e volontari delle guardie ambientali zoofile che hanno lanciato l’allarme sui casi in aumento a Napoli: tanti i cani senza anagrafe perché possono facilmente essere abbandonati e per i quali spesso non si incorre nelle sanzioni previste dalla legge, perché è difficile risalire ai proprietari. In fila davanti al camper finanche un cane di 10 anni senza microchip. Da due anni abbiamo lanciato corsi per il patentino destinato ai padroni dei cani con il supporto dell’Asl – spiega Rosanna Laudanno, consigliera della II Municipalità con delega di garante degli animali – strumento fondamentale in quanto è stato una guida per i comportamenti dei cani e l’importanza del microchip. 4https://www.ilmattino.it/pelo_e_contropelo/contro_abbandono_estivo_microchip_gratuiti_piazza_dante-4582065.html

7 novembre 2019

Napoli, la vergogna di via Salvator Rosa: una discarica a cielo aperto a due passi dalla stazione della metropolitana Sittiusnews24.it

La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, dai consiglieri del Sole che Ride alla II Municipalità Rosanna Laudanno e Salvatore Iodice e dall’assessore alla II Municipalità Roberto Marino. “Dinanzi ad un’emergenza di tale portata – proseguono – servono contromisure efficaci. Riteniamo necessaria una stretta cooperazione tra Asia e la Polizia Ambientale per il controllo e la identificazione e la assunzione di provvedimenti conseguenziali quali sanzioni e sequestri di mezzi. Occorre dunque installare i sistemi di videosorveglianza, in modo da identificare e punire i trasgressori. Ma la semplice installazione non basta, occorrerà anche farli funzionare”. 5https://www.sciscianonotizie.it/napoli-la-vergogna-di-via-salvator-rosa-una-discarica-a-cielo-aperto-a-due-passi-dalla-stazione-della-metropolitana/

26 dicembre 2019

Napoli, “Aperidog” per donare coperte e cibo ai rifugi per animali abbandonati. IlDesk Quotidiano indipendente

Iniziativa promossa dalla consigliera della Seconda Municipalità Rosanna Laudanno

Una bella iniziativa promossa dall’associazione A.M.A(Associazione Musetti Allegri) e dal Viviani Dog Park:  “Aperidog” per raccogliere coperte, panni e cibo per gli animali più sfortunati. L’appuntamento è per sabato 28 dicembre alle 10.30 presso il Parco Viviani di via Girolamo Santacroce. Sarà possibile donare indumenti vecchi e nuovi, ma anche portare cibo, medicinali, pettorine e guinzagli che potranno essere donati ai rifugi che quotidianamente si occupano di accudire i cani meno fortunati e spesso vittime innocenti dell’incuria e dell’abbandono da parte dei rispettivi proprietari e dunque salvati da una vita in strada. L’evento è stato possibile grazie all’impegno di Rosanna Laudanno, consigliera della Seconda Municipalità.  6https://www.ildesk.it/senza-categoria/napoli-aperidog-per-donare-coperte-e-cibo-ai-rifugi-per-animali-abbandonati/

11 gennaio 2020

Protesta pubblica per le condizioni in cui versa il Parco Viviani

Fanpage davanti ai cancelli del parco, nel corso di una protesta pubblica per le condizioni in cui allora versava il Viviani. All’epoca nessuno di noi avrebbe mai immaginato quanto le nostre vite potessero cambiare da lì a poco, ma di una cosa eravamo sicuri: il nostro impegno per il Viviani.

24 luglio 2020

Le luci sulla città: cinema all’aperto al Parco Viviani grazie ai comitati. Comunicare il Sociale

Per assistere alle proiezioni basterà portarsi da casa qualcosa per sedersi o stendersi sul prato, come un telo, un pareo o una sedia e rispettare l’ambiente. Il cinema post Covid si fa all’aperto: con questo spirito nasce la rassegna “Le luci sulla città – Cinema in movimento” al parco Viviani di via Girolamo Santacroce, un’iniziativa dal basso gestita da comitati e associazioni che hanno fatto rinascere il parco chiuso per anni. Mercoledì scorso il primo appuntamento. Due appuntamenti per ora al cineforum all’aperto al Parco di via Girolamo Santacroce, all’insegna della cultura, dell’arte e della condivisione. Un’iniziativa gratuita resa possibile grazie all’impegno di comitati e attivisti che hanno ridato vita all’area verde, abbandonata per anni, insieme alle istituzioni. Dopo la proiezione di “Tano da morire” film del 1998 con la regia di Roberta Torre, il 29 luglio alle 21 sarà la volta di “Inside Out”, pellicola del 2015 diretta da Pete Docter. La rassegna cinematografica all’aperto è ideata dalle reti sociali di movimento napoletane, che ha tra gli obiettivi l’aggregazione culturale, la riappropriazione  degli  spazi pubblici e il fare rete tra i vari spazi sociali presenti sul territorio. L’iniziativa è a rifiuti zero e plastic free. Il cineforum all’aperto vuole essere inoltre un’occasione per rivedersi nei luoghi, nelle piazze, nelle strade e nei parchi che appartengono alle comunità, riscoprirli pervasi da una nuova atmosfera e rivivere i quartieri tutti insieme dopo mesi di lockdown. Tra i sostenitori della kermesse e della rinascita del parco Viviani Rosanna Laudanno, consigliera della II Municipalità, che afferma: «È un’iniziativa promossa da cittadini e attivisti del parco che, insieme, hanno ricominciato, dopo tanto tempo, a riparlare di luoghi pubblici come ripartenza per la comunità di quartiere. Insieme si è messa in piedi così una piccola rassegna che, oltre alla proiezione, vuole rendere partecipi le persone del territorio dei propri beni comuni come un parco pubblico». «Dopo la chiusura e riapertura siamo arrivati, insieme, ad un piccolo traguardo – continua la Laudano – che è quello di fare eventi no profit ma semplicemente ricongiunzioni con persone e con la collettività dopo un periodo di distanze e silenzio. Noi come attivisti del parco e come comunità facciamo rete e vogliamo che il parco sia rispettato nel suo essere un luogo pubblico, ma soprattutto anche nella sua biodiversità tra piante e animali presenti all’interno». 7https://www.comunicareilsociale.com/terzopagina/le-luci-sulla-citta-cinema-allaperto-al-parco-viviani-grazie-ai-comitati/

28 luglio 2020

Demetra – La bellezza è tornata: Poesie Metropolitane al Parco Viviani NAPOLITODAY

Demetra, la bellezza è tornata 
Il tema è La bellezza del nostro territorio perché dopo un periodo di buio e dopo il tempo trascorso in casa, lontano dalle città e dall’urbano, vale la pena ricordarsi che il mondo è un posto meraviglioso. Così che la poesia e l’arte scendono in campo a difesa della bellezza, allo scopo di invitare le persone a prendersi cura dei luoghi e della loro terra. Demetra, la bellezza è tornata è un’iniziativa promossa dall’Associazione culturale no profit “Poesie Metropolitane” in collaborazione con l’Associazione culturale “Sii Turista della tua città” e il Parco Viviani. 8https://www.napolitoday.it/eventi/demetra-la-bellezza-poesie-metropolitane-1-agosto-2020.html

9 gennaio 2021

Napoli, iniziativa per donare coperte e cibo per animali bisognosi al Parco Viviani. fanpage.it

Una iniziativa per donare cibo, giochi e coperte per animali più bisognosi: l’appuntamento è per sabato 23 gennaio 2021 al Parco Viviani di Napoli. L’appuntamento, inizialmente previsto per il 17 gennaio ed organizzato dall’AMA (Associazione Musetti Allegri) con la collaborazione della Comunità del Parco Viviani di via Girolamo Santacroce.

Si tratta della seconda volta che replichiamo questa iniziativa, che andò molto bene”, ha spiegato a Fanpage.it Rosanna Laudanno, consigliere della Municipalità II di Napoli, tra gli organizzatori dell’evento. 9https://www.fanpage.it/napoli/napoli-iniziativa-per-donare-coperte-e-cibo-per-animali-bisognosi-al-parco-viviani/

16 giugno 2021

Comizio di Antonio Bassolino, candidato Sindaco al Comune di Napoli. Radio Radicale

Registrazione video di “Comizio di Antonio Bassolino, candidato Sindaco al Comune di Napoli”, registrato a Napoli mercoledì 16 giugno 2021 alle 18:00.

Sono intervenuti: Rosanna Laudanno (consigliera della II Municipalità di Napoli del Gruppo Verdi Sfasteriati), Gennaro Bruschitto (consigliere del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II), Anna Maria Scarpati (impiegata, rappresentante sindacale), Ciro Corona (presidente dell’Associazione (R)Esistenza Anticamorra di Scampia (Quartiere di Napoli)), Antonio Bassolino (candidato Sindaco al Comune di Napoli).

Tra gli argomenti discussi: Amministrative, Associazioni, Bassolino, Camorra, Comuni, Criminalita’, De Magistris, Disoccupazione, Elezioni, Emergenza, Epidemie, Governo, Gramsci, Istat, Lavoro, Napoli, Occupazione, Politica, Poverta’, Reichlin, Sfruttamento. 10http://www.radioradicale.it/scheda/639952/comizio-di-antonio-bassolino-candidato-sindaco-al-comune-di-napoli?i=4288884

11 settembre 2021

Napoli al voto. Intervista a Rosanna Laudanno, capolista di Bassolino per Napoli. Terra Nostra News

Napoli, 11 settembre– Continuano le interviste di Terra Nostra News finalizzate ad una migliore conoscenza dei candidati, e dei loro programmi, in vista del rinnovamento del prossimo Consiglio di Comunale di Napoli. Oggi abbiamo intervistato Rosanna Laudanno, 24enne e consigliera uscente sulla Seconda Municipalità, candidata come capolista nella lista Bassolino Per Napoli, a sostegno del candidato sindaco Antonio Bassolino. 11https://www.terranostranews.it/2021/09/11/napoli-al-voto-intervista-a-rosanna-laudanno-capolista-di-bassolino-per-napoli/

18 settembre 2021

Visionary incontra i candidati. visionary.mvmt

Giovani che prendono voce.
🔥Per un Futuro per tutti e non per pochi.

20 settembre 2021

Incontriamo Rosanna Laudanno, già consigliere di municipalità, candidata al consiglio comunale di Napoli a sostegno della candidatura a sindaco di Antonio Bassolino. Contromano 24

Di idee per cambiare Napoli ne ho tante, so che però c’è bisogno, allo stato attuale di lavorare e di una profonda conoscenza della macchina amministrativa. L’esperienza, oggi, per come si trova garantisce il funzionamento della città senza che si possa perdere ulteriore tempo fondamentale. Napoli ha bisogno di essere riparata, di normalità, di un bus che passa in orario, di una buca stradale che venga riparata, di parchi aperti e funzionanti. Ecco, credo che oggi, in linea con il progetto di Antonio Bassolino: Napoli necessiti di essere curata per poi, appena pronta, guardare a cose più grandi. Penso ad una città più ecologica e sostenibile ma soprattutto solidale: una Napoli differente che sappia guardare al suo patrimonio storico- culturale, valorizzare la sua storia, ritornare al centro del dibattito, per essere una città europea. La politica locale deve ascoltare le esigenze dei territori, soprattutto quelli più fragili, non è più il tempo di potersi chiudere in sé stessi dimenticando la complessità del tessuto sociale napoletano e le richieste dal basso di tanti e tante. 12https://www.contromano24.it/rosanna-laudanno-consiglio/?fbclid=IwAR2ZnPMBhBQnmGeuC4WLAQ7mT1ndwULmK7Zu_N5PLA0Ub9CT62btz2zO7zU

Le altre info su Rosanna Laudanno le possiamo trovare alle sue pagine:

FacebookInstagram Twitter

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: